NAVARATRI

Si commemora la vittoria di Durga, il demone a testa di bufalo.

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
CALENDARIO EMOZIONALE
Religione e spiritualità
Curiosità ed aneddoti
Condividi
  •  
  •  

Navaratri– Durga pooja (“nove notti”) è la festa Indù durante la quale si adora Dio sia nella forma del Padre che della Madre. Questa festa è celebrata due volte l’anno, in primavera e in autunno. Il Rama-Navaratri di primavera è celebrato durante la luna nuova di Chaitra (aprile/maggio) e il Durga-Navaratri d’autunno durante la luna nuova d’Ashwin (settembre/ottobre).

Quest’anno la festa si svolge dal 10 al 18 ottobre. La celebrazione dura nove giorni in onore delle nove manifestazioni di Durga.

Si commemora la vittoria di Durga su Mahishasura, il demone a testa di bufalo. La suddivisione in serie di tre giorni, dedicati al culto di differenti aspetti della Dea Suprema, evidenzia gli stadi di evoluzione dell’uomo:  dallo stato di Jiva, l’individualità, allo stato di Shiva, realizzazione di Dio.

I primi tre giorni sono dedicati alla purificazione dalle negatività. Infatti, in questi questi giorni si prega la dea Kali, consorte di Shiva nel suo aspetto distruttivo e rigenerativo.  La si prega  di distruggere cattive abitudini,  rimuovere ostacoli, evitare distrazioni fuorvianti e non essere schiavi di istinti animali.

Fatta tabula rasa si lavora sull’acquisizione di qualità positive. I successivi tre giorni sono, infatti, dedicati a Lakshmi,  consorte di Vishnu.  Dea della prosperità, ella concede innumerevoli doni a chi le è devoto tra cui amore, pazienza, ricchezza materiale e spirituale.

Ripuliti da blocchi ed abitudini mentali negative e accolte le qualità positive concesse si è pronti a ricercare la saggezza divina. Gli ultimi tre giorni sono dedicati al culto di Sarasvati: dea della saggezza,  della conoscenza, consorte di Brahma.  Ella, infatti,  accorda la conoscenza del Supremo che è, in ultima istanza, la conoscenza totale del Sè.

E’ in questo periodo che si può ricevere la Guida Divina per utilizzare con più efficacia e determinazione tutte le risorse che ci sono state date.

Il decimo giorno si celebra, infine, la conquista di se stessi. L’individuo supera se stesso per raggiungere il vero Sè. Da uomo individuale a uomo universale o Dio.

Ogni giorno si onora un aspetto particolare della Madre Divina che orienta l’energia della giornata. Questi aspetti sono conosciuti come le “Nava Durga” (i nove nomi di Durga).

1° giorno: Shailaputri – Figlia dell’Himalaya, sposa dei Signore Shiva.

2° giorno: Brahmacharini – Colei che pratica la castità e fa delle penitenze. Ella personifica l’amore e l’onestà.

3° giorno: Chandraghanta – Colei che é bella come la luna. Ella personifica la beatitudine suprema e la conoscenza.

4° giorno: Kushmanda – Colei che ha creato l’universo e che porta la bontà sopprimendo mali e dolori.

5° giorno: Skandamata – Madre di Skanda, il capo delle armate che lottano contro il male. E’ detto che per Sua Grazia, anche l’idiota diventa un oceano di conoscenza.

6° giorno: Katyayani – Figlia del saggio Katyayana, colei che esaudisce i desideri.

7° giorno: Kalaratri – Colei che e nera come la notte. Distruttrice delle tenebre, dei mali e dell’ignoranza, ella sopprime gli ostacoli e la paura.

8° giorno: Mahagauri – La Dea Bianca, colei che accorda la purificazione dei peccati.

9° giorno: Siddhidatri – Colei che accorda la conoscenza e grandi poteri spirituali.

Generalmente si fanno “sacrifici” e offerte personali durante i nove giorni. Alcuni si limitano a un solo pasto al giorno, altri abbandonano la loro bevanda preferita, altri ancora combattono contro un loro attaccamento. Qualunque sia la scelta, l’idea è che mentre agite offriate un pensiero o una preghiera alla Madre Divina per accrescere la vostra devozione verso di Lei.  Perseguendo la vostra sadhana (pratica, disciplina spirituale) durante tutti i nove giorni una ricompensa speciale della Madre Divina giungerà a voi.

L’energia di ciascun giorno continua ad accumularsi dall’inizio alla fine del Navaratri e la si riscontra in un aumento della propria potenza personale (Shakti).

Possa la Madre accordarvi ciò che più desiderate nel cuore.

Durga mata ki Jai!

Potrebbero interessarti anche:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
EVENTI
ULTIMI ARTICOLI
CALENDARIO MOTIVAZIONALE
METEO

Potrebbero interessarti anche:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
CALENDARIO EMOZIONALE
RELIGIONE E SPIRITUALITà
Curiosità ed aneddoti
EVENTI
ULTIMI ARTICOLI
CALENDARIO MOTIVAZIONALE
METEO
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x