I Mudra

I Mudra (sigilli) sono, nella danza, nell’iconografia sacra e nello yoga il linguaggio simbolico delle mani

I Mudra

I Mudra (sigilli) sono, nella danza, nell’iconografia sacra e nello yoga il linguaggio simbolico delle mani.
Associati a specifici mantra e posture del corpo, Asanas, i Mudra divengono il mezzo per mettersi in contatto con le energie sottili del cosmo nelle pratiche yoga e renderle fisicamente più efficaci, mentre nei riti esoterici la parola Mudra indica una particolare gestualità delle dita.
Nell’iconografica religiosa indiana i Mudra, uniti agli oggetti impugnati dalle molte mani delle divinità, indicano le caratteristiche dell’aspetto divino rappresentato dall’idolo. Molto diffuso è il gesto che indica Non temere: braccio piegato e mano aperta verso l’alto, spesso accompagnato dal braccio sinistro esteso verso il fedele e con la mano aperta verso il basso che indica invece carità e compassione.
Il Dhyana Mudra, comune a Buddhismo, Jainismo e Induismo, è invece il Mudra della meditazione, dell’illuminazione spirituale, e può essere effettuato con una o con due mani: se compiuto con una mano sola, sarà la sinistra, considerata femminile, più docile e ubbidiente, posta aperta in grembo col palmo rivolto verso l’alto, mentre la mano destra, che compie la gran parte dei movimenti ed è quindi considerata generatrice di energia a dominanza maschile, può sorreggere nel frattempo un testo o una ciotola per l’elemosina, oppure sarà impegnata nel Bhumisparsha Mudra, che indica o tocca direttamente la terra con le dita, col dorso rivolto al fedele, chiamando questa a testimone della raggiunta illuminazione. Se invece viene eseguito con le due mani, questo Mudra vedrà la destra riposare sulla sinistra, sempre con i palmi rivolti entrambi verso l’alto.
Nelle pratiche yoga, si tiene in alta considerazione l’energia che fluisce nelle mani e in particolare nelle dita, che rappresentano i 5 elementi: il pollice è Agni, fuoco, l’indice è Vayu, aria, il medio è Akash, etere, l’anulare è Prithvi, terra e il mignolo è Jal, acqua.
La scienza della cura della salute anche attraverso i Mudra, è poi una branca specifica dello Hata Yoga, che si focalizza sulla regolazione del normale fluire delle energie vitali. Qualunque ostruzione o irregolarità nel flusso di queste viene quindi considerata la causa principale di malattie o disordini e anche in questo caso Mudra differenti ne favorirebbero il riequilibrio.