spezzatino rendang

Il Rendang, da molti considerato come il Re della cucina indonesiana, è una specialità della cucina Padang, città nell'isola di Sumatra.

Il Rendang, da molti considerato come il Re della cucina indonesiana, è una specialità della cucina Padang, città nell’isola di Sumatra.
Il Rendang è uno spezzatino di manzo cotto a fuoco lento nel latte di cocco e spezie, e richiede una lunga cottura ed un po’ di pazienza, ma il risultato sarà delizioso.

Tempo di preparazione: 3 ore

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:
500 gr. di carne di manzo
500 ml di latte di cocco
500 ml. di acqua
1 lemongrass (citronella)
4 foglie di alloro
4 foglioline di Kaffir Lime (o foglie di limone)
1 pezzo di zenzero (grande come un pollice)
1 pezzo di curcuma (grande come un pollice)
10 peperoncini
10 scalogni
2 spicchi d’aglio
Sale

Preparazione
Con un robot da cucina o un minipimer frullate i peperoncini, la curcuma, lo zenzero, gli scalogni e l’aglio, fino ad ottenere una salsa fluida.
Tagliate la base e lo stelo del lemongrass, mantenendo il corpo centrale e privandolo del primo strato di buccia.
Con il coltello messo di piatto, schiacciate il lemongrass come fareste con uno spicchio d’aglio, e poi tagliate il gambo in 2 parti.
Sciacquate ed asciugate le foglie di alloro e di Kaffir Lime.
Diluite il latte di cocco nell’acqua e mischiate per bene.
Versate un filo d’olio in una padella capiente, e soffriggete i bocconcini di carne fino a farli leggermente colorare, poi aggiungete la salsa piccante e mischiate per bene.
Fate cuocere a fuoco vivace per un minuto.
A questo punto aggiungete il latte di cocco diluito con l’acqua, le foglie di alloro e di Kaffir Lime, e due pizzichi di sale.
Mischiate per bene utilizzando un mestolo di legno, fate cuocere a fuoco vivace per 5 minuti e poi abbassate il fuoco al minimo e coprite con un coperchio.
Il Rendang dovrà cuocere a fuoco lento per circa 3 ore, in modo che la carne assorba pian piano le spezie ed il latte di cocco, ottenendo uno spezzatino cremoso e saporitissimo.
Ogni tanto aprite il coperchio e controllate che lo spezzatino abbia sempre del liquidi in cui cuocere.
Nel caso vediate che il liquido non è sufficiente, aggiungete un po’ d’acqua nella pentola e provate spesso, soprattutto nell’ultima fase di cottura, la sapidità dello spezzatino.
Meglio aggiungere il sale verso la fine della cottura che esagerare all’inizio e ritrovarsi con un Rendang troppo salato.
Noterete che al principio il vostro spezzatino avrà una crema molto chiara, ma più andrete avanti con la cottura e più si scurirà.
Questo perché il latte di cocco comincerà a tirare fuori l’olio, e quindi perderà il colore bianco iniziale regalando al Rendang il suo tipico colore bruno.
Al termine delle 3 ore di cottura il vostro Rendang dovrebbe essere pronto, con tutto il liquido assorbito dalla carne e ridotto ormai ad una cremina deliziosa e speziata.


Il Rendang va assolutamente accompagnato da un piatto di riso bianco, che ne smorza la piccantezza.
Ottimo se combinato con un contorno di Terong Balado (melanzane piccanti all’indonesiana) e delle Perkedel Jagung (frittelle di mais indonesiane).


Consigli sugli ingredienti:
– Il lemongrass (citronella) è davvero essenziale per la preparazione del Rendang.
Potrete trovarlo nei piccoli alimentari asiatici o, se proprio non avete modo di trovarla, potete sostituirla con la scorza grattugiata di 1 lime.
– Anche le foglioline di Kaffir Lime sono molto difficili da trovare in Italia, e potete sostituirle con delle foglie di Lime o limone.
– La ricetta originale prevede l’utilizzo di 1 litro di latte di cocco per mezzo chilo di carne ma, a mio parere, il risultato è davvero pesante ed oleoso e quindi preferisco utilizzare mezzo litro di latte di cocco da sciogliere in mezzo litro d’acqua.
Se volete usare un litro di latte di cocco, eliminate il mezzo litro d’acqua.
– Ho volutamente omesso dalla ricetta alcuni ingredienti che vengono tradizionalmente utilizzati in Indonesia per la preparazione del Rendang, ma impossibili da trovare in Italia.
Tra questi: la radice del galangal
– Per quanto riguarda i peperoncini, nella mia ricetta vi suggerisco di usarne 10, ma tutto dipende dalla qualità e livello di piccantezza del peperoncino.
In questo caso io ho utilizzato il peperoncino riccio (chiamato Cabe Keriting in Indonesia) che non è molto piccante.
Utilizzate il numero di peperoncini che ritenete necessario.
– Come carne utilizzate uno spezzatino di manzo, tagliato a cubetti o bocconcini di circa 3 o 4 centimetri.