Semi di sesamo

"Dominato dall’influsso del pianeta venere, bruno-dorato come se fosse appena uscito dalle fiamme"

“Til è il seme di sesamo, dominato dall’influsso del pianeta venere, bruno-dorato come se fosse appena uscito dalle fiamme. Ha fiori così minuscoli, diritti e appuntiti che le madri pregano perchè le figlie nascano con nasi di tal forma. Il til, macinato e trasformato in pasta insieme al legno di sandalo, cura le malattie del cuore e del fegato; il til, fritto nel suo olio, riporta la bellezza nella vita quando si è perso ogni interesse per il mondo. Io sarò Tilottama, essenza di til, dispensatrice di vita, generatrice di salute e di speranza”. (La maga delle spezie)
-il sesamo è una ricca fonte di calcio 100 gr- 975 mg di calcio, inoltre contengono fosforo, vitamina B1, vitamina E, zinco, rame, magnesio, acido oleico, acido folico.
L’olio di sesamo rappresenta uno dei principali rimedi benefici suggeriti dall’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana.
Ai semi di sesamo sono state attribuite proprietà antiossidanti e anticancro. Essi inibirebbero lo sviluppo del cancro al colon, per via del loro contenuto di acido fitico. Il loro contenuto di lignanipermette il controllo della pressione sanguigna, con effetti anti-ipertensivi. Il consumo di semi di sesamo può contribuire a prevenire la formazione di placche sulle pareti delle arterie.
L’assunzione di semi di sesamo è benefica per le ossa, migliora le funzioni del fegato, è efficace nella rimozione dei vermi intestinali, riduce i reumatismi e i dolori articolari, stimola la circolazione, e contribuisce a migliorare la digestione. L’olio di sesamo, ricavato dai semi, viene impiegato per la cura della pelle, per effettuare massaggi rinvigorenti, contro la forfora e per contrastare la congestione nasale.